Informativa ai Risparmiatori ex soci Popolare di Vicenza e Veneto Banca
CONSAP a MDC FVG_entro 10 gg.( dal 18/10 c.a.)  nuove schede semplificate sul Portale FIR
ed accordo siglato con Intesa Sanpaolo per ricezione documentazione storica titoli azionari ed obbligazionari_
Sportello Assistenza FIR - dal Lun. al Sab. matt. - a disposizione dei Rispamiatori per istruire le domande
                  R.G. Englaro: dopo una fruttuosa e costruttiva collaborazione con la Segreteria Tecnica FIR CONSAP
abbiamo altresì rimarcato al Sottosegretario al MEF, Alessio Villarosa, la necessità di prorogare la scadenza dei 180 gg.
di almeno 1 mese ( in specie per la procedura di tipo arbitrale) e sollecitato un'intervento diretto alla Commissione UE sull'innalzamento del tetto dei rimborsi diretti
da 100mila a 200mila euri e l'ottenimento dei rimborsi al 100%, vista la capienza triennale del fondo istituito!            

il 07 u.s. sera, a sèguito di alcune comunicazioni inoltrate, negli ultimi 10 gg.,  dalla Segreteria MDC FVG alla CONSAP , una Funzionaria della Segreteria Tecnica Consap
Servizio Fondo Indennizzo Risparmiatori - FIR  ha comunicato al ns. Resp.le del settore Risparmio, A. Atzori, che entro 10 gg. ( dal 18  Ottobre c.a.) verranno apportate delle modifiche al Portale con l'inserimento di schede semplificate e separate "Azioni da Obbligazioni"" per agevolare l'inserimento diretto dei dati richiesti, peraltro corrispondenti alla documentazione concordata -nei gg. scorsi- con la stessa Direzione generale INTESA SANPAOLO, il quale Istituto si è impegnato a fornire ai Richiedenti, tramite la Task Force istituita con 80 Operatori dedicati, l'Estratto di posizione azionaria a libro soci, gli Estratti conto deposito Titoli ed il Certificato di Continuato possesso ( cosicchè da evitare
discordanze tra i dati richiesti dalla Consap e quelli forniti sino ad ora dalla Banca)!
 
Il Pres. di MDC FVG, R.G. Englaro: "Abbiamo accolto con favore la pronta risposta della Segreteria Tecnica FIR Consap, la quale ha recepito integralmente le istanze scritte
rivoltele in queste settimane, per consentire un'accelerazione del caricamento delle centinaia di pratiche istruite, nonchè siamo fiduciosi nell'ottenimento della proroga dei termini di presentazione di almeno 1 mese, in specie per la procedura di tipo arbitrale che necessita della definizione della tipizzazione relativa all'aggiotaggio "falso in bilancio o falso in prospetto ( molto indagini sono in corso)" sopratutto la documentazione da allegare,  attestante le violazioni massive del T.U.F. che hanno causato un pregiudizio ingiusto
agli aventi diritto da parte delle banche in liquidazione, per poter dimostrare il nesso di causalità fra la violazione del Tuf da parte della banca e il danno subito ( mentre è pacifica per le restanti 5 tipizzazioni realtive a " Non trasparenza per informazione non idonea" , " Operazioni Baciate con acquisti imposti di titoli", " Profilatura carente per incongruo su età o patrimoni", " Variazione del profilo con cambio prima della vendita o collocamento dei titoli", "Disinvestimenti con vendita di titoli di altra banca"!;

auspichiamo altresì che il richiesto intervento del sottosegretario Alessio Villarosa -nei confronti della Commissione UE-  possa generare una risposta positiva
sull'innalzamento del tetto dei rimborsi diretti da 100mila a 200mila euri e l'ottenimento dei rimborsi al 100%, vista la capienza triennale del fondo istituito!

Da ultimo, MDC FVG  ricorda ai Risparmiatori che è garantito -dal Lunedì al Sabato mattino-  il servizio di ricevimento - su appuntamento - allo

 

Sportello Assistenza FIR di Viale Tricesimo 123 a Udine scrivendo  a: sportello-assistenza-fir@mdc.fvg.it 

Uff.  0432 490180 r.a. - 0432 545255 dir.

Mob. 335 5830536 – 338 2086200 – 347 8624225