Buoni postali fruttiferi trentennali_MDC FVG: Sportello dedicato ai Risparmiatori per la verifica degli interessi maturati e per tutelare i rendimenti dei Buoni non riconosciuti da PT It., con il ricorso all'ABF

 

Il Movimento Difesa del Cittadino FVG informa Tutti i Risparmiatori, titolari di Buoni postali fruttiferi trentennali. che il vincolo contrattuale tra Poste It. e Risparmiatore si forma sulla base dei dati risultanti dal testo dei buoni sottoscritti.

È importante non fermarsi ai primi conteggi effettuati dalle Poste It., ma informarsi e verificare. Attenzione specialmente ai buoni della serie P con timbro Q/P”.

“L’orientamento del Collegio arbitrale di Milano è unanime nel dare ragione ai possessori dei buoni e quindi riconosce il diritto ad incassare quanto indicato sui documenti.

La società postale, in diversi casi analizzati, non intende riconoscere tutti i rendimenti indicati sul retro dei buoni. In particolare, Poste Italiane non intende rimborsare quanto indicato nella dicitura riportata sui buoni relativa ai rendimenti per il periodo compreso tra 21° e il 30° anno.

MDC FVG oltre a poter effettuare una perizia econometrica sugli interessi maturati dei buoni da liquidare o già liquidati, in possesso del Rispamiatore, agisce con la procedura di reclamo ed in caso di esito negativo da parte di PT si rivolge all’Arbitro Bancario Finanziario di Milano, il quale riconosce le ragioni della parte ricorrente.

Il Collegio in più occasioni, anche recenti, ha ritenuto che deve essere riconosciuto per gli ultimi dieci anni il rendimento stampato originariamente sul retro dei buoni. Poste Italiane è, quindi, costretta a dover ricalcolare gli interessi dei buoni liquidati al cliente, quale differenza tra quanto gli aveva liquidato in precedenza e quanto maggiormente stabilito dall’Arbitro.

 

Il Movimento Difesa del Cittadino FVG ha istituito lo Sportello dedicato ai Risparmiatori, titolari di BPF, per poter verificare il monte interessi oggettivamente maturato, mettendo a disposizione dei diretti interessati una casella mail dedicata per tutte le info necessarie: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o chiamando: Uff. 0432 490.180 r.a. Cell. 335/ 5830.536 - Cell. 347 8624.225