SAIPEM_Movimento Difesa del Cittadino FVG: come far valere i propri diritti di piccoli Risparmiatori aderendo all'azione collettiva risarcitoria

 

In merito alle vicende Saipem 2016/2017 ed alle perdite ingenti subite da migliaia di piccoli Rispamiatori dall’ investimento azionario con iltitolo Saipem-IT0005252140 tale da comportarne il deprezzamento da € 48 ad € 4,

sono state aperte le indagini per stabilire eventuali responsabilità penali degli Amministratori e degli Organi di Vigilanza.

Infatti, in data 01.03.2019 il Giudice per le indagini preliminari, Dott. Giuseppina Barbara, ha decretato il rinvio a giudizio degli ex amministratori Piero Tali, Umberto Vergine, Pietro Varone, del dirigente Stefano Goberti,

nonché della medesima società Saipem per quanto previsto dal D.lgs 231/2001.

È quindi evidente la possibilità di recuperare il danno subito per il deprezzamento dei titoli Saipem di proprietà.

L’azione collettiva consente a ciascun azionista di non affrontare alcuna spesa per l’azione giudiziale di recupero e di non rischiare alcuna condanna alle spese in caso di soccombenza,

se non suddividendola tra le centinaia di parti costituite che aderiranno all’azione stessa.

L’adesione si articola così come segue:

- Adesione formale all’azione collettiva istituita dai Legali fiduciari del Movimento Difesa del Cittadino Fvg

1) Raccolta e collezione della documentazione bancaria attraverso richiesta diretta all’istituto di riferimento dell’Aderente;

2- Istruttoria fondata sulle risultanze di responsabilità emerse dal giudizio penale in corso riportandole nell’atto giudiziale che vedrà gli aderenti nella veste di attori;

3- Analisi posizione;

4- Quantificazione del danno patito;

5- Diffida nei confronti delle controparti finalizzata ad interrompere i termini di prescrizione e promuovere le azioni di recupero;

6- Attività processuali;

7- Costante aggiornamento sullo status della procedura.

Per eventuali quesiti inerenti alla presente comunicazione potrete contattare lo Sportello Azioni Collettive MDC FVGinviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonicamente allo 0432 490.180 r.a.

 

 

il Movimento Difesa del Cittadino del F.V.G.,

resta a disposizione di tutti i Risparmiatori per assistenza.

  Uff. 0432 490.180 r.a. - dir. 0432/545.255 - Cell. 335/ 5830.536 - Cell. 347 8624.225

Peo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Movimento Difesa del Cittadino “Ente del Terzo Settore – Onlus – APS” nata nel 1987 con l’obiettivo di promuovere con ogni mezzo la tutela e la difesa dei diritti, della libertà e della dignità dei cittadini-consumatori,

è riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico e componente del CNCU, nonché dalla Regione F.V.G. al nr. 388 del Registro unico delle AA.VV..

La nostra rete di Sportelli offre quotidianamente ai soci servizi di assistenza e consulenza, con esperti qualificati, per tutte le problematiche connesse al consumo ed al risparmio consapevole e sicuro.