Si terrà venerdì prossimo in tutte le piazze d’Italia la più grande operazione di mungitura pubblica mai realizzata in Italia e nel mondo.

Organizzata da Coldiretti per accendere un faro sulla crisi che sta attraversando l’intero settore lattiero-caseario e sul duro lavoro degli allevatori nel nostro Paese, la manifestazione sarà l’occasione per l’associazione dei coltivatori di presentare il dossier “L’attacco alle stalle italiane” in cui si evidenzia la forte spirale al ribasso registrata nel prezzo del latte “alla stalla”.

Le AA.CC. condividono la preoccupazione espressa dalla Coldiretti: nell’ultimo semestre vi è stato un calo del 19% del prezzo alla stalla mentre, per i Consumatori, il prezzo del latte fresco è cresciuto del +1,2% solo nell’ultimo trimestre.

Un andamento che mostra tutte le contraddizioni e le criticità di un settore fondamentale e delicato per la nostra economia motivo per cui è necessario un grande sforzo per promuovere e valorizzare i primati italiani, tutelando il diritto dei Cittadini a consumare prodotti di qualità.

Un dibattito che deve essere affrontato a livello nazionale, coinvolgendo i diversi attori economici: non può essere affidata solo ai singoli marchi la responsabilità di assumersi l’impegno di corrispondere prezzi equi agli Allevatori.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito