Nuovo tentativo di phishing a danno dei clienti Enel. A denunciarlo è la stessa azienda che invita i Cittadini che ricevono il messaggio in questione a non dare seguito alla richiesta dei dati.

E’ da qualche settimana – fanno sapere dall’Azienda – che circola una mail proveniente dall’indirizzo trrpf@ENEL.it dal contenuto ingannevole. Con la promessa di ricevere un rimborso sulla bolletta, infatti, il destinatario è invitato a compilare un modulo con i propri dati personali.

Dall’Enel precisano che “Questa e-mail non è stata inviata né da società del Gruppo Enel né da società da essa incaricate. Si tratta di un tentativo illegale di estorcere i dati personali dei destinatari, simile a quelli più volte denunciati da Poste o istituti bancari. Seguendo infatti le istruzioni riportate, il cliente si collega al sito del truffatore e gli trasmette le proprie informazioni personali che potrebbero essere successivamente utilizzate in modo illecito”.

Le procedure dell’Azienda, è bene ricordare, non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire dati bancari e/o codici personali via e-mail o telefonicamente o attraverso link esterni.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito