Che impatto avrà sulla città di Milano il traffico intenso legato all’Expo? A pochi giorni dall’inaugurazione dell’Esposizione Universale, non c’è ancora una risposta a questa domanda visto che, come ha scoperto Quattroruote, l’ultimo studio sull’impatto che la manifestazione avrà sulla viabilità cittadina risale a settembre 2011: da allora, nessuna altra analisi è stata condotta al proposito in relazione a un evento che, come sottolinea Simonpaolo Buongiardino, vicepresidente dell’Unione Confcommercio, “sarà come convivere ogni giorno con il traffico del Salone del Mobile”.

A pochi giorni dall’inaugurazione dell’Expo, Quattroruote torna sulla questione del traffico e, nell’inserto dedicato al capoluogo lombardo, spiega come il rischio di una paralisi della circolazione non sia stato concretamente valutato. L’ultima analisi, infatti, è stata elaborata e pubblicata oltre 4 anni fa dal centro studi Pim (Programmazione intercomunale dell’area metropolitana): nel documento, tuttavia, non figurano stime per le variazioni dei flussi, i picchi festivi e le incidenze di traffico superiori al 2%.

Un quadro che poco coincide con le valutazioni odierne degli esperti: 9 milioni di veicoli in più, con una media di 30mila al giorno, punte di 250mila nei weekend e un collegamento con la tangenziale ovest e l’autostrada A4 incompleto almeno fino ai mesi estivi. A questo si aggiunge il pericolo del Seveso: a fronte di una media di 2,5 straripamenti l’anno, nel 2014 se ne sono verificati 9 e la prima vasca anti-esondazioni non sarà pronta prima di giugno 2016.

Un pericolo concreto per tutti i residenti delle zone Niguarda e Isola e il rischio, coi temporali estivi, di una brutta figura internazionale. Le autorità, tuttavia, si limitano a “sconsigliare” di usare l’auto per recarsi all’Expo e a ricordare “l’obbligo di prenotare i parcheggi” per chi, comunque, intende recarsi con un mezzo privato alla manifestazione.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito