Dinamiche contrattuali, trasmissione dei prezzi lungo la filiera e grado di concorrenza effettivo sono al centro dell’indagine sulla filiera lattiero-casearia avviata dall’Antitrust pochi giorni fa. L’Autorità ha assunto questa decisione in seguito alla denuncia, ricevuta all’inizio dell’anno, con cui Coldiretti nazionale e Codacons hanno chiesto di accertare l’esistenza di un eventuale abuso del potere economico e contrattuale detenuto dai trasformatori di latte nei confronti degli allevatori o, in subordine, di avviare un’indagine conoscitiva sui criteri di formazione dei prezzi nella filiera lattiero-casearia. Lo spiega la stessa Autorità in audizione davanti alla Commissione Agricoltura e Produzione agroalimentare del Senato.

Ha detto il presidente Antitrust G. Pitruzzella: “Con l’indagine conoscitiva sulla filiera lattiero-casearia, avviata il 5 maggio scorso, l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato si propone, da un lato, di individuare l’esistenza di eventuali problematiche nel funzionamento delle dinamiche concorrenziali e di mercato, idonee a incidere sui meccanismi di trasmissione dei prezzi lungo la filiera; dall’altro, di definire in relazione a tali problematiche i possibili ambiti di intervento dell’Autorità, sia ai sensi della normativa a tutela della concorrenza sia ai sensi di quella volta a tutelare le parti contraenti deboli delle relazioni commerciali in materia di cessione di prodotti agricoli e agro-alimentari”.

L’obiettivo, come ha precisato il Pres.di Antitrust , è quello di acquisire ulteriori elementi in merito a questi aspetti:

  1. le dinamiche contrattuali con le quali si determinano le condizioni di acquisto e di vendita dei prodotti”;
  2. i meccanismi di trasmissione dei prezzi lungo la filiera”;
  3. l’eventuale rilevanza, sia ai sensi della normativa antitrust sia ai sensi dell’art. 62 del D.L. n.1/2012, delle condotte tenute dagli operatori nella contrattazione delle condizioni di acquisto”;
  4. “l’effettivo grado di concorrenza esistente tra operatori attivi nei diversi mercati collegati verticalmente nella filiera produttivo-distributiva”.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito