L’Autorità dei trasporti ha avviato un procedimento per stabilire le condizioni minime di qualità dei servizi di trasporto a partire da un progetto pilota che riguarderà il trasporto ferroviario. Proseguono in questo modo le iniziative volte a migliorare le condizioni della mobilità dei Cittadini.

Spiega l’Autorità in una nota: “Dopo le azioni in materia di trasporto pubblico locale di linea e non di linea, il Consiglio ha deliberato di avviare un procedimento per determinare le condizioni minime di qualità dei servizi di trasporto connotati da obblighi di servizio pubblico. La realizzazione di questa attività, prevista dalla legge istitutiva dell’Autorità, presuppone una puntuale rilevazione ed analisi delle condizioni di servizio ed, ancor prima, la elaborazione di una metodologia ad hoc. L’Autorità ritiene, quindi, di procedere per settori, a partire da quello “pilota” del trasporto ferroviario in ambito nazionale e locale: settore nel quale la qualità dei servizi di trasporto è anche oggetto delle norme europee e nazionali in materia di diritti dei passeggeri”. L’Autorità consulterà prima di tutti i soggetti portatori di interessi. Il procedimento si concluderà l’8 luglio 2016.

Ultime notizie

Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito