MDC: “Quale concorrenza? Conferma del potere delle lobby”

“Ancora una dimostrazione che il ddl che si sta discutendo non è finalizzato alla concorrenza ma alla conferma del potere delle lobby. Quale scelta in più avrà il consumatore se l’intermediazione immobiliare rimane esclusiva degli agenti? Quale tipo di concorrenza spera di promuovere il Governo con questa scelta?”.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) critica fortemente la scelta di includere l’emendamento al ddl concorrenza riguardante l’esclusione delle banche dalla possibilità di intermediazione immobiliare.

“Assicurazioni, energia, il decreto doveva toccare quei temi in grado di rilanciare i consumi del Paese e uscire dalla crisi, offrendo più scelta e risparmio, ma si sta rivelando a ogni passo fallimentare. I consumatori le modifiche ad alcune norme non le hanno chieste e non le vogliono, si rischia di rottamare quello che funziona”.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito