Non solo lotta all’evasione fiscale, ai traffici illeciti, agli appalti pubblici irregolari, a droga e gioco d’azzardo; nel Rapporto annuale 2014 della Guardia di Finanza ci sono anche i sequestri di 290 milioni di prodotti contraffatti o pericolosi e di 1.400 tonnellate ed oltre 500 mila litri di generi agroalimentari non sicuri. Sono numeri che fanno riflettere e che testimoniano il lavoro continuo, a tutela della nostra salute, condotto ogni giorno dalla Guardia di Finanza.

Ecco, nel dettaglio, il bilancio di tutto il lavoro svolto nel 2014:

  • denunciati oltre 3.700 responsabili di reati contro la pubblica amministrazione;
  • controllati appalti pubblici per 4,6 miliardi di euro, 933 le denunce per irregolarità;
  • individuati sprechi per 2,6 miliardi di euro e frodi ai finanziamenti pubblici ed al “welfare” per circa 1,5 miliardi di euro;
  • scoperti oltre 8.000 evasori totali e 13.000 responsabili di reati fiscali;
  • sottratti alla criminalità organizzata beni per 4 miliardi di euro;
  • sequestrati 290 milioni di prodotti contraffatti o pericolosi, 1.400 tonnellate ed oltre 500 mila litri di generi agroalimentari;
  • eseguiti quasi 10.000 controlli di contrasto al gioco illegale, con irregolarità nel 33% dei casi;
  • sequestrate 129 tonnellate di droga e 200 tonnellate di sigarette di contrabbando, arrestati 389 trafficanti di esseri umani.

Sul piano della tutela dei consumatori, la strategia operativa della Guardia di Finanza segue tre linee guida: il presidio delle dogane, il “controllo economico del territorio” rappresentato dalla pattuglie in strada e la ricostruzione della “filiera del falso”.

L’anno trascorso, oltre al potenziamento delle attività del “117”, è stata introdotta una novità, ovvero il Siac, il Sistema Informativo Anti Contraffazione: una piattaforma informatica per il supporto delle attività operative che offre ai cittadini “informazioni e consigli utili sul mondo della contraffazione” e, contemporaneamente, consente ai titolari dei marchi di “concorrere fattivamente nel contrasto dei traffici illeciti sul territorio”. Tutto online.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito