Scattata l’allarme sicurezza per i nostri pc: l’ultimo virus che minaccia i dati del nostro computer si chiama Rombertik ed è particolarmente pericoloso perché è progettato per rubare i dati sensibili (credenziali e password) che digitiamo direttamente nei browser. A differenza di altri malware analoghi, non si limita ad agire di nascosto. Se l’antivirus riesce ad individuarlo ha addirittura un piano B, ovvero un meccanismo che renderebbe illeggibili i file dell’utente, mettendo così fuori uso disco rigido e PC.

Rombertik è un virus estremamente sofisticato che utilizza tecniche simili a quelle degli stessi antivirus per poter agire indisturbato. Si propaga attraverso allegati di mail realizzati in modo da sembrare innocui. Una volta infettato il computer, Rombertik è in grado di spiare l’utente quando usa Explorer, Firefox o Chrome intercettando e ritrasmettendo tutte le password immesse ai creatori del virus.

Gli esperti sono già al lavoro per trovare una soluzione a questo nuovo malware particolarmente ‘combattivo’. Nell’attesa che gli antivirus si aggiornino per gestire questa nuova minaccia, il consiglio è quello di mantenere un comportamento prudente: verificare bene il mittente delle mail e non aprire allegati che arrivano da indirizzi non conosciuti, nemmeno se possono sembrare plausibili.

Ultime notizie

Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito