A un mese dall’incendio scoppiato nel Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino, lo scalo romano non è ancora pienamente operativo. Enac ha incontrato i vettori aerei e i gestori aeroportuali, come stabilito anche nella riunione avuta con le Associazioni dei Consumatori e con il Centro Europeo Consumatori Italia.

Ora Enac svolga fino in fondo il proprio ruolo di garanzia per ridurre il più possibile i disservizi ed i disagi per i passeggeri coinvolti riconvocando nuovamente vettori e gestore aeroportuale assieme alle Associazioni dei Consumatori e al Centro europeo Consumatori Italia, per attivare una collaborazione proattiva tra i diversi soggetti coinvolti nella vicenda, tenendo anche conto del fatto che stiamo andando incontro alle prime importanti ondate di spostamenti per le imminenti ferie estive!!

Fino a quando non sarà ripresa l’attività ordinaria, è necessario avviare una sinergia su questi temi fra i diversi soggetti coinvolti, capace di garantire ai Consumatori che viaggiano meno disagi possibili e la certezza dei diritti loro riconosciuti, anche ricorrendo le circostanze eccezionali.

Informazione, comunicazione, assistenza ai passeggeri sono temi centrali, in particolare nella situazione attuale di non piena operatività dell’aeroporto. E’ giunto il momento di creare dei sistemi di assistenza ai passeggeri condivisi fra vettori, gestore aeroportuale ed Associazioni Consumatori, capaci di intervenire al verificarsi di determinate circostanze a supporto dei consumatori, anche al fine di ridurre al massimo reclami e contenziosi, ove ciò sia possibile!!

Ultime notizie

Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito