L’Antitrust ha inflitto una sanzione di 130mila euro a Transavia Airlines CV, compagnia aerea low cost, per pratica commerciale scorretta: sul sito Internet in lingua italiana, il prezzo presentato all’inizio del processo di prenotazione e acquisto online dei biglietti aerei era scorporato da alcuni costi (quello di prenotazione, pari a 5 euro, e metodo di pagamento, pari a 5 euro per ognuna delle diverse carte di credito/debito previste e indipendentemente dalla tratta e dal numero di passeggeri selezionati).

L’azienda ha fornito questi elementi, quindi il prezzo totale, soltanto alla fine del processo, quando vengono automaticamente addebitati ai consumatori.

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito