Prosegue, da parte del Movimento Difesa del Cittadino FVG, presso i 6 Sportelli attivi in tutte le 4 province, l’iniziativa educativa, informativa e di counseling psicologico e legale, finalizzata al contrasto dell’usura e alla prevenzione dei fenomeni di sovraindebitamento ad essa correlati, finanziata dalla Regione F.V.G. con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ai sensi dell’art. 72 del D.Lgs. 117/2017 – Codice del Terzo Settore.

In particolare, con la fattiva collaborazione degli Amministratori comunali di Udine, Trieste, Gorizia, Pordenone, Tavagnacco e Latisana, ed i Rappresentanti di Categoria Confartigianato Fvg, Confesercenti Fvg, Casartigiani Fvg e Ance Fvg, sono in fase di pianificazione degli incontri pubblici in favore della Cittadinanza, per sensibilizzare soprattutto le categorie più deboli economicamente (pensionati, giovani, lavoratori precari) al fine di fornire loro una informazione facile ed accessibile per prevenire e contrastare l’insorgenza del fenomeno nei più giovani, consapevoli che l’emergenza sociale interessa tutte le fasce di età della popolazione, in particolar modo quelle più vulnerabili e a rischio di marginalità sociale.
Il Pres. Englaro: “La guida informativa realizzata da MDC FVG, finanziata dalla Regione F.V.G. con risorse del Ministero delle politiche sociali, permetterà di intensificare la Campagna di sensibilizzazione e comunicazione sui rischi connessi all’usura e al sovraindebitamento in Friuli V.G., in considerazione dei numeri del fenomeno: la stima è di ca. 25.825 Famiglie sovraindebitate e se il fenomeno nel 2000 incideva per lo 0,9%; nel 2012  circa il 5% del totale, nel 2020 le famiglie residenti relativamente povere sono il 12,6%, il 6,4% a rischio di cadere in povertà (cioè che non riescono più a pagare i debiti e rischiano di finire — o sono già finiti — in procedure esecutive, che spesso significa perdere la prima casa).

Nelle aree del Triestino e del Friuli Centrale (Udine), si registra quasi il 48% del totale dei nuclei beneficiari del MIA (Misura Attiva di Sostegno al Reddito).

Secondo il Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usura gestito da Banca d’Italia, a livello nazionale, l’importo medio del debito in capo alle Famiglie  sarebbe raddoppiato rispetto a 20 anni prima escluso il mutuo fondiario, ed in F.V.G è pari a €.11.427!
Nondimeno, il 27,5% delle Famiglie in F.V.G. dispongono di Risorse economiche scarse  ed il 2,5% assolutamente insufficienti!!

Le Famiglie in difficoltà in F.V.G. hanno ceduto il tesoretto degli oggetti di valore domestici, con in media 2.177 euro a nucleo “In sostanza sì è decurtato di quasi 40 punti la riserva ‘intangibile’ un tempo di oggetti preziosi.”

All./pdf  Guida SOS Debiti   https://www.difesadelcittadino.it/wp-content/uploads/2021/05/Guida-info_SOS-Debiti-FVG_2022_web.pdf

Ultime notizie

Movimento Difesa del Cittadino – Friuli Venezia Giulia valuta in maniera estremamente negativa il tentativo da parte di Sparkasse di…

Continua a leggere

Gentilissima/o Associata/o e Simpatizzante, Ti chiediamo la Tua collaborazione per partecipare a un sondaggio promosso insieme alla Banca d’Italia. Attraverso…

Continua a leggere

Premesso che, i ns. Legali sono intervenuti nei giudizi di responsabilità promossi avanti al Tribunale di Venezia nei confronti di…

Continua a leggere
Campagna 5x1000
Hai un problema o hai subito un disservizio?

Segnalaci la tua problematica al telefono o tramite email, oppure scopri la sede più vicina e fissa un appuntamento.
Metteremo a tua disposizione la nostra competenza e professionalità.

Contattaci subito